Design ed eccellenza

Pensiamo che una macchina da caffè sia un oggetto importante sia nella casa che nella ristorazione: la sua presenza è molto visibile e per questo deve assolutamente essere bella. Perché io credo che le cose che vediamo sempre intorno a noi ci mandano dei segnali visivi che noi riceviamo inconsciamente e questi segnali si trasformano in emozioni inconsce: queste emozioni devono essere positive. Così come i fiori in casa ci regalano emozioni visive ed olfattive, anche gli oggetti di cui ci circondiamo emanano emozioni che per devono essere positive. Il caffè magari lo facciamo una o due volte al giorno, ma la macchina la vediamo ogni giorno decine di volte e ogni volta ci deve rasserenare, anche se con un “segnale” estremamente debole… come quello dei fiori.

Quindi il nostro principio di eccellenza, che ha fatto di illy il caffè più apprezzato dagli intenditori di tutto il mondo, andava trasferito anche al design delle nostre macchine e non c’è cosa che più mi renda felice di un cliente che ama la sua macchina Espresso come questa giornalista della Basler Zeitung (PDF).